Built with Berta.me

  1. Biography // Orchestra

    Emanuela Degli Esposti began her orchestra experiences as first harp with the Musical Archiepiscopal Chapel Orchestra of S. Maria dei Servi in 1979. The following year she worked with the Rhythm-Symphonic Orchestra under the direction of Giovanni Fenati. Under his baton, she recorded an LP for Manhattan Records presented by Pippo Baudo on March 8, 1981, during the RAI programme “Domenica In”. In the same year she entered the Municipal Theatre Orchestra of Florence where, among the most significant productions, she played Sigfrido and Crepuscolo degli Dei by Wagner conducted by Zubin Mehta, the 2nd Sinfonia by Mahler under the direction of Ivan Ficher and the Rossini L'Assedio di Corinto conducted by Eliau Inbal.

    For several years, she played the most important works in operatic repertoire: Puccini, Verdi, Donizetti, Ponchielli, Giordano, Cilea, Mascagni, Leoncavallo, and participated as first harp in the performances of Petruzzelli Theatre Orchestra in Bari, Opera Theatre in Genova, the A. Toscanini in Parma, The Interprovincial Orchestra of Veneto, Nova Aidem, the Symphonic Orchestra in Piacenza, the Lyric-Symphonic Estense Orchestra, the Philharmonic Orchestra of Basilicata, the Verdi Theatre Orchestra in Padova. Among the Operatic Seasons, we remember the performances at Giacosa Theatre in Aosta, Metastasio Theatre in Prato, Petruzzelli Theatre in Bari, Opera Theatre in Genova (Tosca with M° Daniel Oren), Bonci Theatre in Cesena, Roman Theatre in Lucera, Piazza della Cisterna in S. Geminiano, Borgatti Theatre in Cento, Sciarrone Theatre in Palmi, Municipal Theatre in Reggio Calabria, Social Theatre in Como, Bibiena Theatre in Mantova, Verdi Theatre and Castello d’Este in Padova, Arena of Liberty in Messina, Civic Theatre in Vercelli, Theatre of Casinò in S. Pellegrino Terme, Trapanese Musical July, Villa Vitali Theatre in Fano, Belluno Theatre, Schio Theatre, S. Severo Theatre, Spoleto Festival, Terni Season.

    She also had extensive activities related to the symphonic repertory collaborating as first harp with the RAI A. Scarlatti Orchestra of Naple and the RAI Orchestra of Milan and Swiss Radio of Lugano. Among the orchestra conductors with whom she has performed, in addition to the mentioned Mehta and Prètre, are: R.Chailly, G.Gavazzeni, R.Muti, G.Neuhold, G.Kuhn, V.Delman, D.Oren, N.Buonavolontà, N.Samale, G.Ruisi, M.Braggio,G.Zani, R.Maxym, A.Tamayo, J.Mercier, A.Plotino, E.Collina and Ivan Ficher, director of the Konzerthausorchester in Berlin. Since 1992, after the birth of her first son, she decided to devote herself exclusively to the chamber music and solo repertoire, musical research and teaching.



    Biografia // Orchestra

    Emanuela Degli Esposti inizia a collaborare come prima arpa con l'Orchestra della Cappella Musicale Arcivescovile di S.Maria dei Servi nel 1979. L'anno seguente collabora con la Ritmo-Symphonic Orchestra diretta da Giovanni Fenati con la quale incide un LP per la Manhattan Records che viene presentato l' 8 marzo 1981 da Pippo Baudo nella trasmissione RAI "Domenica in". Lo stesso anno entra nell' Orchestra del Teatro Comunale di Firenze dove, tra le produzioni più significative, esegue le opere Sigfrido e Crepuscolo degli Dei di Wagner diretti da Zubin Mehta, la Carmen di Bizet diretta da Prètre, la Sinfonia Fantastica di Berlioz diretta da Michi Inoue, la 2° Sinfonia di Mahler diretta da Ivan Ficher e L'Assedio di Corinto di Rossini diretto da Eliau Inbal.

    Nel corso di diversi anni esegue le maggiori opere del repertorio lirico di Puccini, Verdi, Donizetti, Ponchielli, Giordano, Cilea, Mascagni, Leoncavallo collaborando come prima arpa anche con l'Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari, l'Orchestra del Teatro dell'Opera di Genova, l'Orchestra A.Toscanini di Parma, l'Orchestra Interprovinciale del Veneto, la Nova Aidem, l'Orchestra Sinfonica di Piacenza, l'Orchestra Lirico-Sinfonica Estense, l'Orchestra Filarmonica della Basilicata, l'Orchestra del Teatro Verdi di Padova. Tra le Stagioni Liriche, ricordiamo quelle al Teatro Giacosa di Aosta, Teatro Metastasio di Prato, Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro dell'Opera di Genova (Tosca con il M°Daniel Oren), Teatro Bonci di Cesena, Teatro Romano di Lucera, Piazza della Cisterna a S.Geminiano, Teatro Borgatti di Cento, Teatro Sciarrone di Palmi, Teatro Comunale di Reggio Calabria, Teatro Sociale di Como, Teatro Bibiena di Mantova, Castello D'Este, Teatro Verdi di Padova, Arena della Libertà a Messina, Teatro Civico di Vercelli, Teatro del Casinò di S.Pellegrino Terme, Luglio Musicale Trapanese, Teatro Villa Vitali di Fano, Teatro di Belluno, Teatro di Schio, Teatro di San Severo, Festival di Spoleto, Stagione di Terni.

    Estesa anche l'attività riguardo il repertorio sinfonico nel corso delle sue collaborazioni con le Orchestre A. Scarlatti della RAI di Napoli, l'Orchestra della RAI di Milano e l'Orchestra della Radio Svizzera di Lugano. Tra i direttori d'orchestra con cui ha lavorato, oltre a Mehta e Prètre: R. Chailly, G. Gavazzeni, R. Muti, G. Neuhold, G. Kuhn, V. Delman, D. Oren, N. Buonavolontà, N. Samale, G. Ruisi, M. Braggio,G. Zani, R. Maxym, A. Tamayo, J. Mercier, A. Plotino, E. Collina e Ivan Ficher, direttore della Konzerthausorchester di Berlino. Dal 1992, con la nascita del suo primo figlio, decide di dedicarsi prevalentemente alla musica da camera, al repertorio solistico, alla ricerca musicologica e all'insegnamento.