Built with Berta.me

  1. Biography // Academic Activities

    Emanuela Degli Esposti began teaching the harp in 1984, first at the Music School of Faenza, and later at the Conservatory of Adria, where she taught for two years. In 1986 she was appointed Professor of harp at the Conservatory E.R.Duni of Matera, where she taught until 1989. In 1999 she was appointed to the Conservatory of Cuneo where she taught for six years. During these years she collaborated closely with Salvi Harps in Piasco, CN. In 1998 she received the Premio Cà Bianca in Milan (Diploma of Honour) for her excellent pedagogical activity. In the year 2000 she was appointed as permanent Professor of Harp at the Conservatory A. Boito in Parma, a position that she currently holds.

    During her academic career she has organized and held several seminaries and master classes:

    • ”Master Class” at the Accademia Incontri Musicali in Varallo (September 1995);
    • "“The Special Effects Of The Harp”" in collaboration with Ivan Fedele at the Conservatory of Como (may 1997); “
    • "The Harp In Contemporary Music”" at the European Academy, Castle of Pomerio, Como (May 2001); “
    • "The harp Of Laura Peperara”" at the Galleria Estense of Modena (December 2003); “
    • "From The Bow To The Chromatic Harp”" in collaboration with Loredana Gintoli at the Conservatory of Parma (April 2004); “
    • "The Sounds Of The Modern Harp”" in collaboration with Fabrizio Fanticini at the Conservatory of Parma (february-may 2004); “
    • "The Sonata by C. P. E. Bach And Its Historical Period””" at Cremona Mondo Musica (October 2005) and at the Conservatory J. Tomadini of Udine (May 2006); “
    • "To Play From Memory”" in collaboration with Ieuan Jones at the Conservatory of Parma (February 2005); “
    • "The Harp In 1800”" in collaboration with Ieuan Jones at the Conservatory of Parma (2006); “
    • "Improving The Repertoire"” in collaboration with Judith Liber at the Conservatory of Parma (May 2007);
    • "Introduction To The Baroque Harp”" in collaboration with Mara Galassi at the Conservatory of Parma (May 2007);
    • Master Class in Salsomaggiore Terme (June 2008);
    • "Harpo Marx: Virtuosity and Comicality" in collaboration with Anna Pasetti at the Conservatory of Parma (May 2009);
    • Master Class at Umbria Festival in Assisi (July 2009, 2010, 2011);
    • "Sequenza Seconda By Luciano Berio" with Alice Giles at the Conservatory of Parma (October 2009);
    • "The Celtic Harp" in collaboration with Vincenzo Zitello at the Conservatory of Parma (May 2010);
    • "Harp Improvisation" with Lincoln Almada and Vincenzo Zitello at the Festival of Salsomaggiore Terme (May 2010);
    • "C. P. E. Bach's Solo für die Harfe" at Royal College of Music in London (October 2010)
    • Master Class with Ieuan Jones at Conservatory of Parma (May 2011);
    • Master Class in collaboration with Lincoln Almada and Vincenzo Zitello in Bologna (April 2012);
    • Master Class with Letizia Belmondo at the Conservatory of Parma (May 2012);
    • Master Class at Tadini Academy in Lovere (August 2012);
    • Master Class at Tadini Academy in Lovere (July 2013);
    • Master Class at Royal College of Music, London (October 2013);
    • Master Class at Lugano Conservatory of Music (November 2013);
    • Master Class with Marcella Mendez at Conservatory of Parma (December 2013);
    • Master Class with Melinda Felletar at Conservatory of Parma (March 2014);
    • Master Class at Mokranjac Academy, Belgrade (April 2014);
    • Master Class at Real Conservatorio Superior de Música, Madrid (June 2014);
    • Seminar "L'Arpa dal Rinascimento al Live Electronics" together with Marianne Gubri, Raoul Moretti, Nicoletta Sanzin, Sara Simari, Elena Zaniboni at the Conservatory of Parma (October 2014);
    • Master Class at National School of Music Lyubomir Pipkov, Sofia (February 2015);
    • Master Class with Jekaterina Suvorova at Conservatory of Parma (March 2015);
    • Master Class at Jāzeps Vītols Latvian Academy of Music, Riga (April 2015);
    • Master Class at Villa Medici-Giulini, Milan (July 2015);
    • Master Class "Mozart's Concerto K299" with Lorenzo Montenz at the Conservatory of Parma (March 2016);
    • Master Class and concert at the University of Music, Bucharest (April 2016);
    • Master Class with Ion Ivan Roncea at the Conservatory of Parma (April 2016);
    • Master Class at Villa Medici-Giulini, Milan (July 2016).

    From 1998 to 2011, Emanuela Degli Esposti has organized and tought at the Judith Liber International Master Class for Harp in Villa Camozzi on the Como Lake, which celebrated its 10th anniversary in 2007, with frequent participation of Kumiko Inoue, Japan. In May 2005, by invitation of Ieuan Jones, she gave lessons on C.P.E.Bach and F.Petrini at the Royal College of London. In 2007 she invited the musicologist, Anna Pasetti, and the baroque harp virtuouso, Mara Galassi, to be present as protagonists at conferences and concerts at the Conservatory A. Boito. Among her publications: : “L'Interpretazione della Sonata per arpa di C.P.Emanuel Bach” edition Agenda, documenti e ricerche per la musica (1996) and the articles :“The Master Classes of Judith Liber in Italy” Harpa Magazine n°34 (2000), “Carlos Salzedo e l'arte dello Studiare” Musica D'Arpa (May 2002), “Francesco Petrini, illustre sconosciuto” Musica D'Arpa (July 2003), “Henriette Renié: l'arpa come un'orchestra ”Musica D'Arpa (October 2003), “L'interpretazione della Sonata di C.P.E.Bach” Musica d'arpa (July 2005). In 2002 she was invited to the 8th World Harp Congress. The Korean magazine “Orpheus” of the Korean Harp Lovers Association (n°4 winter 2003) devoted an extensive interview with her by the edition of Hyojung Koo during the Israel Harp Competition.

    With the publisher UT Orpheus from Bologna, she edited the publication of “6 Sonate op. 3 “ for harp by F. Petrini in two volumes ed urtext (2003), one of which was recorded in her CD Pedal Harp and was an obligatory piece in the set program of the 16th International Harp Contest in Israel. Again, for UT Orpheus editions, she edited the publication of “3 Sonate op.16 bis” for harp by Johann Baptist Krumpholtz. The first of them has been included in the obligatory set program of the 17th (50th Anniversary) International Harp Contest in Israel. Other Orpheus publications are the duo op.30 by Francesco Petrini; the duos by Gatajes that will be published in 2008; "Fenesta ca' lucive" by Cesare Sebastiani (2012); Simphonie Concertante du Ballet de Mirza for harp quartet by Josep Gossek; Variations on the Venetian Air "Parona Compatime" by Ferdinando Paer (2016). For Stella Mattutina Edizioni she published "Divertissement on Haendel–Couperin–Paradisi", Harp Duo Op. 36 by Francesco Petrini and the "Ciaccona" by J. S. Bach (transcription for harp). Her transcription of the “Scaramouche” by Milhaud for four harps was performed by the Quartetto Mirage the 2nd of August 1996 at the Saludecio Festival. Her transcription of the Sonata n°7 by Corelli for two harps was performed at the Chamber Music Club Association Friends of Israel Philarmonic Orchestra by Judith Liber and Tali Glaser the 3rd of may 1997 in Tel Aviv. Emanuela Degli Esposti has been a member of the jury of many harp competitions, including Munich (1999), and Israel (1998 and 2003) Many of her students have obtained important prizes and regularly play in opera-symphonic orchestras.



    Biografia // Attivitá accademica

    Emanuela Degli Esposti inizia l'insegnamento dell'arpa nel 1984, dapprima presso la Scuola di Musica di Faenza, poi al Conservatorio di Adria , dove ottiene l'incarico per due anni . Nel 1986 viene nominata docente di arpa al Conservatorio E.R.Duni di Matera, dove insegna fino al 1989. Dopo un anno di docenza al Conservatorio di Monopoli , viene nominata titolare di ruolo presso il Conservatorio di Cuneo dove svolge la sua attività didattica per sei anni, collaborando anche con la Salvi Harps. Nel 1996 ottiene il trasferimento presso il Conservatorio G.Verdi di Como dove insegna arpa per cinque anni. Nel 1998 le viene assegnato il Premio Cà Bianca a Milano (Diploma D'Onore) per la sua eccellente attività didattica. Dall'anno 2000 è titolare della Cattedra di Arpa presso il Conservatorio A.Boito di Parma.

    Nella sua carriera didattica, ha tenuto vari seminari:

    • Seminario di perfezionamento di Arpa ”all'Accademia Incontri Musicali a Varallo (settembre 1995);
    • "Gli effetti speciali dell'arpa”" in collaborazione con Ivan Fedele al Conservatorio di Como (maggio 1997);
    • "L'arpa nella Musica Contemporanea" all'Accademia Europea, Castello di Pomerio , Como (maggio 2001);
    • "“L'arpa di Laura Peperara”" alla Galleria Estense di Modena (dicembre 2003);
    • "Dall'Arco Musicale all'Arpa Cromatica"” in collaborazione con Loredana Gintoli al Conservatorio di Parma (aprile 2004);
    • "“I Suoni dell'arpa moderna"” in collaborazione con Fabrizio Fanticini al Conservatorio di Parma (febbraio-maggio 2004);
    • "C.P.E. Bach e F.Petrini" al Royal College di Londra (maggio 2005);
    • "La Sonata di C.P.E.Bach e il suo tempo”" a Cremona Mondo Musica (ottobre 2005) e al Conservatorio J.Tomadini di Udine (maggio 2006);
    • "Suonare a memoria”" in collaborazione con Ieuan Jones al Conservatorio di Parma (febbraio 2005);
    • "L'arpa nell'800”" in collaborazione con Ieuan Jones al Conservatorio di Parma (2006);
    • "Perfezionamento del repertorio" con Judith Liber al Conservatorio di Parma (maggio 2007);
    • "Introduzione all'arpa barocca" con Mara Galassi al Conservatorio di Parma (maggio 2007);
    • Master class sul repertorio per arpa a pedali a Salsomaggiore Terme (giugno 2008);
    • "Harpo Marx: virtuosismo e comicità" con Anna Pasetti al Conservatorio di Parma (maggio 2009);
    • Corso di Alto Perfezionamento ad Assisi nell'ambito di Umbria Festival (luglio 2009);
    • "La sequenza II per arpa di Luciano Berio" con Alice Giles al Conservatorio di Parma (ottobre 2009);
    • "L'arpa celtica" con Vincenzo Zitello al Conservatorio di Parma (maggio 2010);
    • Seminario sull'improvvisazione arpistica con Vincenzo Zitello e Lincoln Almada al Festival di Salsomaggiore Terme (maggio 2010);
    • Master class internazionale ad Assisi nell'ambito di Umbria Festival (luglio 2009, 2010, 2011);
    • Master class al Royal College di Londra su C.P.E. Bach e il suo tempo (ottobre 2010);
    • Master class al Conservatorio di Parma insieme a Ieuan Jones (maggio 2011);
    • Master class a Bologna insieme a Lincoln Almada e Vincenzo Zitello (aprile 2012);
    • Master class a Parma con Letizia Belmondo (maggio 2012);
    • Master class all'Accademia Tadini di Lovere (agosto 2012);
    • Master class all'Accademia Tadini di Lovere (luglio 2013);
    • Master class al Royal College of Music, Londra (ottobre 2013);
    • Master class al Conservatorio della Svizzera Italiana, Lugano (novembre 2013);
    • Master class al Conservatorio di Parma con Marcella Mendez (dicembre 2013);
    • Master class al Conservatorio di Parma con Melinda Felletar (marzo 2014);
    • Master class alla Mokranjac Academy, Belgrado (aprile 2014);
    • Master class al Real Conservatorio Superior de Música, Madrid (giugno 2014);
    • Seminario "L'Arpa dal Rinascimento al Live Electronics" insieme a Marianne Gubri, Raoul Moretti, Nicoletta Sanzin, Sara Simari, Elena Zaniboni al Conservatorio di Parma (ottobre 2014);
    • Master class alla National School of Music Lyubomir Pipkov, Sofia (febbraio 2015);
    • Master class con Jekaterina Suvorova al conservatorio di Parma (marzo 2015);
    • Master class alla Jāzeps Vītols Latvian Academy of Music, Riga (aprile 2015);
    • Master class a Villa Medici-Giulini, Milano (luglio 2015);
    • Master class "Mozart's Concerto K299" con Lorenzo Montenz al Conservatorio di Parma (marzo 2016);
    • Master class e concerto alla University of Music di Bucarest (aprile 2016);
    • Master class con Ion Ivan Roncea al Conservatorio di Parma (aprile 2016);
    • Master class a Villa Medici-Giulini, Milano (luglio 2016).

    Dal 1998 al 2011 ha organizzato e collaborato con Judith Liber e Kumiko Inoue alla Master Class di Villa Camozzi sul Lago di Como. Nel 2007 e nel 2008 ha invitato la musicologa Anna Pasetti e la virtuosa d'arpa barocca Mara Galassi a tenere conferenze e concerti presso il Conservatorio A.Boito. Nell'ottobre 2008 ha organizzato la master class di Alice Giles a Parma, nel maggio 2012 quella di Letizia Belmondo.

    Tra le sue pubblicazioni: “L'Interpretazione della Sonata per arpa di C.P.Emanuel Bach” edizioni Agenda, documenti e ricerche per la musica (1996) e gli articoli “The Master Classes of Judith Liber in Italy” Harpa Magazine N. 34 (2000), “Carlos Salzedo e l'arte dello Studiare” Musica D'Arpa (maggio 2002), “Francesco Petrini, illustre sconosciuto” Musica D'Arpa (luglio 2003), “Henriette Reniè: l'arpa come un'orchestra ”Musica D'Arpa (ottobre 2003), "L'interpretazione della Sonata di C.P.E.Bach" Musica d'Arpa (luglio 2005) e vari articoli pubblicati sulla rivista "In Chordis" (www.aid-a.it). La rivista coreana “Orpheus” della Korean Harp Lovers Association (n°4 winter 2003) le ha dedicato una lunga intervista a cura di Hyojung Koo in occasione del Concorso d'Israele.

    Con la casa editrice UT Orpheus di Bologna ha curato la pubblicazione delle “6 Sonate op.3 “ per arpa di Francesco Petrini in 2 volumi ed. urtext (2003), una delle quali, incisa nel CD Pedal Harp, è stata inserita nel programma dell'Israel International Harp Contest (2003) e del Concorso Internazionale della Franz-Josef-Reinl-Stiftung di Monaco (2013). Sempre per le edizioni Orpheus ha curato la pubblicazione delle “3 Sonate op.16 bis” per arpa di Johann Baptist Krumpholtz, di cui la prima è stata inclusa nei programmi dell'Israel International Harp Contest (2006, 2009) e del Concorso Internazionale dell'American Harp Society (2009). La sua pubblicazione di "Fenesta Ca Lucive" di Cesare Sebastiani é stata inclusa come brano d'obbligo nel programma del Concorso Internazionale "Suoni d'Arpa" a Salsomaggiore Terme (2012). Altre pubblicazioni UT Orpheus da lei curate: il duetto op.30 di Francesco Petrini; i Duetti di Gatajes che usciranno nel 2009; "Fenesta ca' lucive" di Cesare Sebastiani (2012); Simphonie Concertante du Ballet de Mirza per quartetto d'arpe di Josep Gossek; Variations on the Venetian Air "Parona Compatime" di Ferdinando Paer (2016). Per Stella Mattutina Edizioni ha pubblicato "Divertissement on Haendel–Couperin–Paradisi", Duo d'arpe Op. 36 di Francesco Petrini e la "Ciaccona" di J. S. Bach (trascrizione per arpa). La sua trascrizione della Sonata n°7 di Corelli per due arpe è stata eseguita al Chamber Music Club Association Friends of Israel Philarmonic Orchestra da Judith Liber e Tali Glaser il 3 maggio 1997 a Tel Aviv.

    Emanuela Degli Esposti ha fatto parte della giuria di vari concorsi d'arpa, tra i quali si ricordano quello di Monaco (1999), Israele (1998 e 2003), "Marcel Tournier" (2009-2012). Inoltre è direttore artistico del Concorso Internazionale "Suoni d'Arpa" a Salsomaggiore Terme. E' stata invitata al 8th World Harp Congress di Ginevra. Molti dei suoi allievi (Annalisa De Santis, Elena Piva, Laura Papeschi, Giuliano Mattioli, Beatrice Martini, Davide Burani, Alessandra Ziveri, Eleonora Volpato, Agatha Bocedi, Carlotta Gambarelli, Milica Nikolic, Elisa Netzer, Matteo Carbone, Josephine Salvi) hanno ottenuto importanti riconoscimenti e suonano regolarmente presso le orchestre lirico-sinfoniche.